ASSISTANT STORE MANAGER GABRIELE

In Evidenza

GABRIELE:
ASSISTANT STORE MANAGER

RIF.: 17C471
Esperienza: 10 ANNI
Provincia: BERGAMO
Contratto: INDETERMINATO
Categorie: VENDITE

Richiedi Informazioni

Il candidato mostra un atteggiamento aperto, alla mano e sicuro di sé, con uno stile comunicativo semplice ma molto chiaro e coinvolgente. Determinato, competitivo con sé stesso e orientato a sperimentarsi in contesti nuovi in cui poter imparare competenze nuove e sempre più alte, ha avuto una crescita professionale molto veloce: dalla sua prima esperienza come tirocinante/addetto vendita, è stato subito assunto in un’importante realtà.

Le posizioni ricoperte sono state svariate, arrivando ad essere dopo un anno e mezzo capo turno, dopo due vice responsabile del punto vendita e attualmente assistant store manager in attesa di poter adempiere la mansione di store manager in altri punti vendita del gruppo appena si rende disponibile tale posizione. Infatti, ha già ricevuto due offerte per Trento e Varese, ma sebbene sia disponibile per trasferimenti saltuari e nel raggio di Bergamo, ha preferito rifiutare e aspettare altre offerte.

Nel campo della vendita, il candidato si mostra entusiasta e riporta come sia fondamentale avere un approccio amichevole verso il cliente e fargli vivere una forte customer experience al fine di fidelizzarlo. Inoltre, offrire qualcosa di originale e coinvolgente è importante per difendersi dai competitors. Infine, è importante non essere troppo pressanti o fastidiosi nelle attività di upselling. Orientato agli obiettivi e al raggiungimento di risultati, è abituato a organizzarsi la giornata e la settimana sulla base delle priorità e delle esigenze dell’azienda, arrivando a ideare un proprio sistema di gestione delle richieste funzionale sia per il team che per rispondere agli obiettivi. Ad esempio nel punto vendita attuale preferisce essere lui il primo ad arrivare al lavoro, definire i bisogni giornalieri e condividerli con il team, definendo insieme e affidando a ciascuna persona le diverse responsabilità.

Inoltre il candidato attualmente si trova a gestire un team di 9 persone, con il quale è portato a creare un ambiente stimolante e coinvolgente dove ogni persona possa esprimere il proprio potenziale. Crede molto nel rispetto, nella ricerca del dialogo e nella collaborazione per raggiungere un clima sereno. Consapevole di come all’interno della sua squadra ci siano relazioni positive, non esita a riportare situazioni conflittuali scaturite a causa di visioni diverse sul modo di agire o sul metodo da utilizzare per raggiungere un obiettivo. Infatti quando ha coordinato addetti vendita di età maggiore rispetto la sua si è confrontato con tecniche di vendita tradizionali, che magari negli ultimi anni hanno perso la loro efficacia. In questi casi ritiene importante essere esempio, mettere in campo le proprie azioni e il proprio modo di approcciarsi per far comprendere la funzionalità di un approccio più innovativo. Infine risulta una persona in grado di trovare un equilibrio tra problematiche individuali e professionalità, tantoché quando nel suo team è stata inserita una persona con problemi di alcool che non gli permettevano di svolgere al meglio il lavoro, ha preferito non giudicarla e non riprenderla duramente come hanno fatto alcuni colleghi, ma ha scelto di affrontare il discorso con toni pacati riportando il focus sul raggiungimento degli obiettivi e non sugli errori di una persona.

Oltre all’esperienza nella GDO, ha avuto anche numerose esperienze con lavori manuali come pizzaiolo, giardiniere e meccanico perché è interessato a questo tipo di mansioni e ambienti e crede che essere sempre aperti a imparare nuovi compiti possa essere utile.

 

Attualmente il candidato valuta nuove opportunità di lavoro poiché le possibilità di promozione a store manager proposte dalla propria azienda erano in sedi che richiedevano un trasferimento permanente ed è interessato a vedere il suo avanzamento di carriera nel breve termine.

 

In conclusione il candidato si dimostra determinato, ambizioso e riporta un buon orientamento sia alle relazioni che al raggiungimento degli obiettivi. La capacità di gestire un team, affrontando anche le situazioni più complesse, completano un profilo adeguato ad un ruolo di responsabilità nel quale la vendita sia alla base di qualsiasi obiettivo o compito.